List Artist Genre: singer-songwriter

This is the list of all artists of this genre. Here you can discover news, album, concert and many other things. Here there are the best contents of genre singer-songwriter

Artist: 7772 | Followers: 0

Top artist singer-songwriter
Contents
Foto profilo Bob Marley

Bob Marley

Bob Marley Wishing a blessed Independence Day to our brothers and sisters in Eritrea today! #AfricaUnite
Wishing a blessed Independence Day to our brothers and sisters in Eritrea today! #AfricaUnite
Foto profilo Janis Joplin

Janis Joplin

Janis Joplin Lordy, don't miss the closeout sale in the official Janis store! Now through Monday, get 20% off select items. Act fast: Once these items are gone, they're gone: http://found.ee/JanisShop
Lordy, don't miss the closeout sale in the official Janis store! Now through Monday, get 20% off select items. Act fast: Once these items are gone, they're gone: http://found.ee/JanisShop
Foto profilo Bob Marley

Bob Marley

Bob Marley "I tell you what: they would do anything to materialize their every wish." #Guiltiness #Exodus40
"I tell you what: they would do anything to materialize their every wish." #Guiltiness #Exodus40
Foto profilo Janis Joplin

Janis Joplin

Janis Joplin Happy Birthday, Bob Dylan! 

Listen to Janis cover the famous folk singer’s song, “Dear Landlord.”
Happy Birthday, Bob Dylan! Listen to Janis cover the famous folk singer’s song, “Dear Landlord.”
Foto profilo George Harrison

George Harrison

George Harrison Isn't it a pity,
Isn't it a shame
How we break each other's hearts,
and cause each other pain.

-Heartfelt thoughts for the victims, families, and people of Manchester - from the Harrison estate.
Isn't it a pity, Isn't it a shame How we break each other's hearts, and cause each other pain. -Heartfelt thoughts for the victims, families, and people of Manchester - from the Harrison estate.
Foto profilo Elisa

Elisa

Elisa L'attesa è finalmente finita!

Questa sera alle 21.10 su FoxLife (canale 114 di Sky) vivremo in prima visione assoluta lo straordinario ed emozionante viaggio di Elisa.
L'esclusivo docu-film dedicato a una delle più belle voci del panorama musicale italiano, è pronto a regalarci tanti momenti di musica e di vita raccontati dall'artista in modo unico e assolutamente inedito.
Non sarà un semplice concerto, ma un percorso giocoso in cui l'artista si trova perfettamente a suo agio tra nuovi e grandi successi, per scoprire tutta l'energia di un album, ON, super energetico che mantiene alta l'attenzione dal principio alla fine.
Lo spettacolo dell'ON Tour lascerà spazio anche a dei voice-over in cui la cantautrice racconterà degli aneddoti del suo passato tra foto e filmati di famiglia, ma anche spunti e idee che ruotano attorno ai concetti di strumento, natura, musica e movimento.
#FoxLiveElisa #ElisaONtour
L'attesa è finalmente finita! Questa sera alle 21.10 su FoxLife (canale 114 di Sky) vivremo in prima visione assoluta lo straordinario ed emozionante viaggio di Elisa. L'esclusivo docu-film dedicato a una delle più belle voci del panorama musicale italiano, è pronto a regalarci tanti momenti di musica e di vita raccontati dall'artista in modo unico e assolutamente inedito. Non sarà un semplice concerto, ma un percorso giocoso in cui l'artista si trova perfettamente a suo agio tra nuovi e grandi successi, per scoprire tutta l'energia di un album, ON, super energetico che mantiene alta l'attenzione dal principio alla fine. Lo spettacolo dell'ON Tour lascerà spazio anche a dei voice-over in cui la cantautrice racconterà degli aneddoti del suo passato tra foto e filmati di famiglia, ma anche spunti e idee che ruotano attorno ai concetti di strumento, natura, musica e movimento. #FoxLiveElisa #ElisaONtour
Foto profilo Max Gazzè

Max Gazzè

Max Gazzè Vi aspetto! 😀
Vi aspetto! 😀
Foto profilo Francesco De Gregori

Francesco De Gregori

Francesco De Gregori
Foto profilo Francesco De Gregori

Francesco De Gregori

Francesco De Gregori
Foto profilo Bob Marley

Bob Marley

Bob Marley "It was I who shot the sheriff, but I didn't shoot the deputy!" #IShotTheSheriff recorded live at the Rainbow Theatre in London during the 1977 Exodus tour!
.
Hear unreleased tracks from these shows on #Exodus40 at smarturl.it/exodus40
"It was I who shot the sheriff, but I didn't shoot the deputy!" #IShotTheSheriff recorded live at the Rainbow Theatre in London during the 1977 Exodus tour! . Hear unreleased tracks from these shows on #Exodus40 at smarturl.it/exodus40
Foto profilo Lana Del Rey

Lana Del Rey

Lana Del Rey Lust For Life ft The Weeknd
Lust For Life ft The Weeknd
Foto profilo Gianni Morandi

Gianni Morandi

Gianni Morandi ...In onda su RTL 102.5.
...In onda su RTL 102.5.
Foto profilo Bob Marley

Bob Marley

Bob Marley "I know now that I'm way down on your line, but the waiting feel is fine." #WaitingInVain
.
🎨 by Corrado Carpinteri
"I know now that I'm way down on your line, but the waiting feel is fine." #WaitingInVain . 🎨 by Corrado Carpinteri
Foto profilo Bruce Springsteen

Bruce Springsteen

Bruce Springsteen The epic finale to Springsteen’s 2012 European tour was his first show ever to top four hours and is to date his longest ever. From the opening cover of John Fogerty’s “Rockin’ All Over The World,” Helsinki’s storming 33-song set is teeming with gems, including “Prove It All Night” with the ’78 tour intro, “Back In Your Arms Again,” “Be True,” “Loose Ends,” “Light Of Day” and a nine-song encore featuring Jackie Wilson’s “Higher and Higher” and the Little Steven penned “I Don’t Want To Go Home.” Download now: http://2nu.gs/Bruce-Helsinki2012
The epic finale to Springsteen’s 2012 European tour was his first show ever to top four hours and is to date his longest ever. From the opening cover of John Fogerty’s “Rockin’ All Over The World,” Helsinki’s storming 33-song set is teeming with gems, including “Prove It All Night” with the ’78 tour intro, “Back In Your Arms Again,” “Be True,” “Loose Ends,” “Light Of Day” and a nine-song encore featuring Jackie Wilson’s “Higher and Higher” and the Little Steven penned “I Don’t Want To Go Home.” Download now: http://2nu.gs/Bruce-Helsinki2012
Foto profilo Stevie Wonder

Stevie Wonder

Stevie Wonder In May of 1963, Stevie released his album 'The 12 Year Old Genius.' Listen to the record again: https://ClassicMotown.lnk.to/12YearOldGenius
In May of 1963, Stevie released his album 'The 12 Year Old Genius.' Listen to the record again: https://ClassicMotown.lnk.to/12YearOldGenius
Foto profilo Jason Mraz

Jason Mraz

Jason Mraz My new smash hit.
Get tickets: http://bit.ly/JMBowl
#birthdayballs

-

Starring Jason Mraz as "Jason Mraz"
Nick "Afka" Thomas as We Are Thomasse's Left Hand 
Sarah "Ann" Masse as We Are Thomasse's Right Hand
Eric Schwartz as "The Fist"
And introducing Billy Galewood as Payback.

Conceived by all those names just listed. Shot in one take by Eric "Smooth E" Schwartz. Choreography by Philip "Doodie" Tomes and Wild "Bill" Galewood circa 1950. Foot in the face services provided by Ms. "Long Legs" Masse.

Cropping, coloring and gluing by Ed Ballart. Sound fx also by Ed "Ball"art. Music by DJason Mraz. Concern provided by Jason's wife. Recovery made possible by "Dr Bronner's Arnica-Menthol Organic Magic Balm." Hair and make up by "I woke up like this." Produced by Zonino Productions' Fight Club. Nice weather courtesy of VisitOceanside.org.
My new smash hit. Get tickets: http://bit.ly/JMBowl #birthdayballs - Starring Jason Mraz as "Jason Mraz" Nick "Afka" Thomas as We Are Thomasse's Left Hand Sarah "Ann" Masse as We Are Thomasse's Right Hand Eric Schwartz as "The Fist" And introducing Billy Galewood as Payback. Conceived by all those names just listed. Shot in one take by Eric "Smooth E" Schwartz. Choreography by Philip "Doodie" Tomes and Wild "Bill" Galewood circa 1950. Foot in the face services provided by Ms. "Long Legs" Masse. Cropping, coloring and gluing by Ed Ballart. Sound fx also by Ed "Ball"art. Music by DJason Mraz. Concern provided by Jason's wife. Recovery made possible by "Dr Bronner's Arnica-Menthol Organic Magic Balm." Hair and make up by "I woke up like this." Produced by Zonino Productions' Fight Club. Nice weather courtesy of VisitOceanside.org.
Foto profilo Alicia Keys

Alicia Keys

Alicia Keys WOWW!! Jaw still dropping from Chris Blue’s performances last night! 😱😄👏🏽💙 He is such an inspiring, humble and gifted artist. It has been my honor to be his coach this season! I know y’all are with me, so let’s take him all the way! VOTE NOW! Here’s how: 
NBC.com/VoiceVote
Download Chris’ original song: “Money On You”: bit.ly/ChrisBlue_MoneyOnYou
Download Chris’ version of “Rhythm Nation”: bit.ly/ChrisBlue_RhythmNation
WOWW!! Jaw still dropping from Chris Blue’s performances last night! 😱😄👏🏽💙 He is such an inspiring, humble and gifted artist. It has been my honor to be his coach this season! I know y’all are with me, so let’s take him all the way! VOTE NOW! Here’s how: NBC.com/VoiceVote Download Chris’ original song: “Money On You”: bit.ly/ChrisBlue_MoneyOnYou Download Chris’ version of “Rhythm Nation”: bit.ly/ChrisBlue_RhythmNation
Foto profilo Elisa

Elisa

Elisa #manchesterattacks May you find the strenght to overcome this horrible tragedy.My heart is with you all.
#manchesterattacks May you find the strenght to overcome this horrible tragedy.My heart is with you all.
Foto profilo Jovanotti

Jovanotti

Jovanotti Oggi sono 25 anni da quel 23 maggio 1992, giorno della strage di Capaci in cui morì Giovanni Falcone insieme alla sua compagna e agli uomini della scorta. Mi connetto con l'atmosfera di quella stagione del nostro paese, e lo faccio attraverso una cosa che scrissi di getto nei giorni dopo quella strage di mafia. Non era una canzone vera e propria, erano solo parole e le registrai  con un microfono su un battito di cuore senza sapere neanche bene perché e che cosa farne, era come una cosa scritta su un diario, un “post” diremmo oggi.  Claudio Cecchetto l'ascoltò e decise di stampare 1000 cd e li spedì a tutte le radio (non c'era internet ancora, nemmeno la mail, MP3, social network, niente). Tutte le radio italiane nei giorni dopo lo passarono a ripetizione e ancora oggi c’è chi se lo ricorda. Specialmente quando vado in Sicilia non manca mai qualcuno che me ne parla,  che ha legato un suo ricordo personale a quei giorni e a quella specie di canzone. 
Mi ricordo benissimo Palermo in quelle ore successive, mi invitarono a fare questo pezzo allo stadio che era pieno di ragazzi e ragazze e mi colpì il silenzio, che in uno stadio è una cosa che si fa notare. Più dei discorsi di chi era sul palco, più delle musiche che qualcuno suonava quella sera era il silenzio a parlare. Quel tipo di silenzio che si racconta arrivi tra i soldati prima di una giornata decisiva, che dopo non sarà più lo stesso per nessuno, e tutti lo sanno ma non se ne parla, perché il silenzio serve di più.
Penso ancora che quei giorni furono fondamentali per molti italiani, per me lo furono di sicuro. Io sono stato ragazzo negli anni 80, la politica e l’utopia “sociale” non sono parte della mia formazione, anzi forse non ce l’ho neanche avuta una formazione, l’unica idea forte in me era quella di un mondo aperto, e mi sa che lo è ancora.  Quei giorni del 1992 mi aiutarono a sentirmi parte di qualcosa di molto più grande di me, di una lotta strana, che non si combatte con i proclami o le prese di posizione plateali e vittimiste ma con le scelte quotidiane spesso invisibili, quando si studia, quando si fa un lavoro, nei rapporti con le persone, quando si fa la spesa, quando si progetta un futuro, quando si sta semplicemente al mondo, senza nemmeno essere visti da qualcuno. E' la lotta per un mondo migliore non secondo un’idea assoluta da perseguire ma in quanto migliorabile attraverso la vita che uno fa, le scelte di ogni giorno, i desideri, le inclinazioni, le proprie forze, i punti deboli. In questo Falcone e Borsellino c’entrano, perché la loro vita racconta una cosa che è più evidente di altre: non facevano gli eroi, lo erano. Per agire da veri uomini di Stato erano spesso costretti a passare per “rompicoglioni" all’interno degli stessi ambienti che li avevano incaricati, perché facevano bene il loro lavoro, che era un lavoro pericoloso, ma che avrebbero potuto svolgere molto al di sotto della soglia del pericolo, e nessuno si sarebbe lamentato, anzi.
Ma questi sono discorsi che lascio a chi li sa fare meglio di me, io oggi voglio solo legarmi a quei giorni e sentire cosa è rimasto in me, come si è sviluppato, cosa è cambiato. Oggi Falcone e Borsellino sono due “santi laici” ed è giusto che lo siano, ma per me sono prima di tutto due persone che hanno interpretato alla perfezione e in modo eroico il primo articolo della Costituzione che dice che "L’Italia è una repubblica fondata sul lavoro". E' per questo che sono stati uccisi, loro e gli altri, perché facevano bene il loro lavoro, la cosa più importante che c’è. E infatti il lavoro è proprio la terra di conquista della criminalità, il lavoro prima di tutto il resto, a me sembra così, è quella bugia per cui ti fanno credere che il lavoro sia una favore, mentre invece è un diritto, e se uno oggi ce l’ha un lavoro da fare, che già non è una cosa scontata, e non lo svolge bene, finisce per essere complice di chi distrugge tutto. 
In questa canzone la parola che ripetevo (e che ho ripetuto suonandola stamattina dopo 25 anni) è “ragazzi”. Se la riscrivessi oggi probabilmente non cambierei una virgola, e ripeterei di nuovo “i ragazzi” perché nel silenzio di un giorno che comincia, è così che ci si sente, a tutte le età. La famosa immagine in cui Falcone e Borsellino sono insieme e si dicono qualcosa sorridendo la scattò un fotografo, Toni Gentile, che aveva 28 anni e loro due poco più di 50 a testa, in questo scarto generazionale c’è il racconto di un paese (di un’ Europa direi, perché la criminalità organizzata e la corruzione sono diffuse ovunque) che aveva un futuro e che, dopo 25 anni, mi azzardo a dirlo, ce l’ha ancora, anche grazie a quei “ragazzi” e al loro “cuore”.
Oggi in piazza a Palermo ci saranno nuovi ragazzi, e ci saranno molti di quelli di allora. Falcone e Borsellino sono vivi, sono vivi dentro di me, dentro di noi.
Oggi sono 25 anni da quel 23 maggio 1992, giorno della strage di Capaci in cui morì Giovanni Falcone insieme alla sua compagna e agli uomini della scorta. Mi connetto con l'atmosfera di quella stagione del nostro paese, e lo faccio attraverso una cosa che scrissi di getto nei giorni dopo quella strage di mafia. Non era una canzone vera e propria, erano solo parole e le registrai con un microfono su un battito di cuore senza sapere neanche bene perché e che cosa farne, era come una cosa scritta su un diario, un “post” diremmo oggi. Claudio Cecchetto l'ascoltò e decise di stampare 1000 cd e li spedì a tutte le radio (non c'era internet ancora, nemmeno la mail, MP3, social network, niente). Tutte le radio italiane nei giorni dopo lo passarono a ripetizione e ancora oggi c’è chi se lo ricorda. Specialmente quando vado in Sicilia non manca mai qualcuno che me ne parla, che ha legato un suo ricordo personale a quei giorni e a quella specie di canzone. Mi ricordo benissimo Palermo in quelle ore successive, mi invitarono a fare questo pezzo allo stadio che era pieno di ragazzi e ragazze e mi colpì il silenzio, che in uno stadio è una cosa che si fa notare. Più dei discorsi di chi era sul palco, più delle musiche che qualcuno suonava quella sera era il silenzio a parlare. Quel tipo di silenzio che si racconta arrivi tra i soldati prima di una giornata decisiva, che dopo non sarà più lo stesso per nessuno, e tutti lo sanno ma non se ne parla, perché il silenzio serve di più. Penso ancora che quei giorni furono fondamentali per molti italiani, per me lo furono di sicuro. Io sono stato ragazzo negli anni 80, la politica e l’utopia “sociale” non sono parte della mia formazione, anzi forse non ce l’ho neanche avuta una formazione, l’unica idea forte in me era quella di un mondo aperto, e mi sa che lo è ancora. Quei giorni del 1992 mi aiutarono a sentirmi parte di qualcosa di molto più grande di me, di una lotta strana, che non si combatte con i proclami o le prese di posizione plateali e vittimiste ma con le scelte quotidiane spesso invisibili, quando si studia, quando si fa un lavoro, nei rapporti con le persone, quando si fa la spesa, quando si progetta un futuro, quando si sta semplicemente al mondo, senza nemmeno essere visti da qualcuno. E' la lotta per un mondo migliore non secondo un’idea assoluta da perseguire ma in quanto migliorabile attraverso la vita che uno fa, le scelte di ogni giorno, i desideri, le inclinazioni, le proprie forze, i punti deboli. In questo Falcone e Borsellino c’entrano, perché la loro vita racconta una cosa che è più evidente di altre: non facevano gli eroi, lo erano. Per agire da veri uomini di Stato erano spesso costretti a passare per “rompicoglioni" all’interno degli stessi ambienti che li avevano incaricati, perché facevano bene il loro lavoro, che era un lavoro pericoloso, ma che avrebbero potuto svolgere molto al di sotto della soglia del pericolo, e nessuno si sarebbe lamentato, anzi. Ma questi sono discorsi che lascio a chi li sa fare meglio di me, io oggi voglio solo legarmi a quei giorni e sentire cosa è rimasto in me, come si è sviluppato, cosa è cambiato. Oggi Falcone e Borsellino sono due “santi laici” ed è giusto che lo siano, ma per me sono prima di tutto due persone che hanno interpretato alla perfezione e in modo eroico il primo articolo della Costituzione che dice che "L’Italia è una repubblica fondata sul lavoro". E' per questo che sono stati uccisi, loro e gli altri, perché facevano bene il loro lavoro, la cosa più importante che c’è. E infatti il lavoro è proprio la terra di conquista della criminalità, il lavoro prima di tutto il resto, a me sembra così, è quella bugia per cui ti fanno credere che il lavoro sia una favore, mentre invece è un diritto, e se uno oggi ce l’ha un lavoro da fare, che già non è una cosa scontata, e non lo svolge bene, finisce per essere complice di chi distrugge tutto. In questa canzone la parola che ripetevo (e che ho ripetuto suonandola stamattina dopo 25 anni) è “ragazzi”. Se la riscrivessi oggi probabilmente non cambierei una virgola, e ripeterei di nuovo “i ragazzi” perché nel silenzio di un giorno che comincia, è così che ci si sente, a tutte le età. La famosa immagine in cui Falcone e Borsellino sono insieme e si dicono qualcosa sorridendo la scattò un fotografo, Toni Gentile, che aveva 28 anni e loro due poco più di 50 a testa, in questo scarto generazionale c’è il racconto di un paese (di un’ Europa direi, perché la criminalità organizzata e la corruzione sono diffuse ovunque) che aveva un futuro e che, dopo 25 anni, mi azzardo a dirlo, ce l’ha ancora, anche grazie a quei “ragazzi” e al loro “cuore”. Oggi in piazza a Palermo ci saranno nuovi ragazzi, e ci saranno molti di quelli di allora. Falcone e Borsellino sono vivi, sono vivi dentro di me, dentro di noi.
Foto profilo Bob Marley

Bob Marley

Bob Marley Ziggy Marley and Jerry of Ben & Jerry's launch the bob marley #OneLove flavor at The Roxy Theatre in Los Angeles!
Ziggy Marley and Jerry of Ben & Jerry's launch the bob marley #OneLove flavor at The Roxy Theatre in Los Angeles!
Foto profilo Alicia Keys

Alicia Keys

Alicia Keys 🚨 We were LIVE from the #VoiceFinale 🚨 Chris Blue was UNBELIEVABLE tonight!! This is our last chance to show him our 💙 and support! VOTE NOW! Here’s how: 
NBC.com/VoiceVote
Buy Chris’ original song: “Money On You”: bit.ly/ChrisBlue_MoneyOnYou
Buy Chris’ version of “Rhythm Nation”: bit.ly/ChrisBlue_RhythmNation
🚨 We were LIVE from the #VoiceFinale 🚨 Chris Blue was UNBELIEVABLE tonight!! This is our last chance to show him our 💙 and support! VOTE NOW! Here’s how: NBC.com/VoiceVote Buy Chris’ original song: “Money On You”: bit.ly/ChrisBlue_MoneyOnYou Buy Chris’ version of “Rhythm Nation”: bit.ly/ChrisBlue_RhythmNation
Foto profilo Bob Marley

Bob Marley

Bob Marley We're LIVE with Ziggy Marley & Ben & Jerry's at The Roxy Theatre launching our new #OneLove ice cream flavor!
We're LIVE with Ziggy Marley & Ben & Jerry's at The Roxy Theatre launching our new #OneLove ice cream flavor!
Foto profilo Alicia Keys

Alicia Keys

Alicia Keys Chris Blue has been magic since the beginning! 🌟 I’m so grateful to have witnessed his beautiful artistry week after week! 💙 Let’s see him take home the trophy! 🏆 Vote NOW👇🏽! #VoiceFinale 
NBC.com/VoiceVote 
Buy Chris’ original song: “Money On You”: bit.ly/ChrisBlue_MoneyOnYou
Buy Chris’ version of “Rhythm Nation”: bit.ly/ChrisBlue_RhythmNation
Chris Blue has been magic since the beginning! 🌟 I’m so grateful to have witnessed his beautiful artistry week after week! 💙 Let’s see him take home the trophy! 🏆 Vote NOW👇🏽! #VoiceFinale NBC.com/VoiceVote Buy Chris’ original song: “Money On You”: bit.ly/ChrisBlue_MoneyOnYou Buy Chris’ version of “Rhythm Nation”: bit.ly/ChrisBlue_RhythmNation
Foto profilo Bob Marley

Bob Marley

Bob Marley From today on the 1977 Exodus tour (left to right): Neville Garrick (lights/art), Antonio 'Gilly' Gilbert (cook), and Alvin 'Seeco' Patterson (percussion) watch on as Bob plays "money ball" at their hotel in Copenhagen, with another member of the group (not pictured). #todayinbobslife
From today on the 1977 Exodus tour (left to right): Neville Garrick (lights/art), Antonio 'Gilly' Gilbert (cook), and Alvin 'Seeco' Patterson (percussion) watch on as Bob plays "money ball" at their hotel in Copenhagen, with another member of the group (not pictured). #todayinbobslife